Confidenziale RadioKairos – puntata del 13 aprile 2014

Molte novità che spaziano dal cantautorato folk ad atmosfere dream pop con qualche accenno samba nella puntata di oggi di Confidenziale. Non sono mancate le selezioni letterarie e teatral-musicali nelle affezionatissime rubriche della domenica sera di RadioKairos. Ecco la playlist completa della 22a puntata della 6a stagione del 13 aprile 2014. In replica giovedì 17 aprile alle 13.00.

Ascolta o scarica il podcast qui

radiokairosgiallaNiccolò Carnesi – La rotazione
Lilies on Mars – Dream of Bees
Lume – Bad daughter
Johann Sebastian Punk – Vernal Equinox
The Jackie O’s Farm – All Apologies
Mirco Menna – Così passiamo
Werner – With those who fall
Paolo Saporiti – Io non ho pietà
The Vickers – She’s Lost
The Gentlemen’s Agreement – Dire… Direttore

Per la rubrica “Note(the)book” – le parole degli autori della musica indipendente
Giuseppe legge un brano da “Volevo uccidere Gianni Morandi” di Igor Nogarotto

Le “Parole Sante” di oggi sono di Pier Paolo Pasolini
in “La recessione” con la voce e musica di Antonio Calò e Mino de Santis.

Annunci

Confidenziale RadioKairos – puntata del 22 aprile 2012

La playlist e le rubriche della 24.a puntata della 4.a stagione del 22 aprile 2012

ascolta o scarica la puntata qui

Mariposa – Specchio
Oratio – Laccio
Abulico – Tokyo Eyes
Altre di B – Haruki Murakami
Ilaria Graziano & Francesco Forni – Love Sails
Werner – Valzer for Annie
Arbe Garbe – El Cura
Sycamore Age – My Bifid Sirens
Il Pan del Diavolo – Piombo, polvere e carbone

oppure leggetela così
“Playlist in Lyrics”

Ciao sono Annie,
quando una metropoli è grande, non oso guardarla dall’alto di un grattacielo ma solo attraverso i suoi vicoli. Fa paura sentirsi un LACCIO così piccolo. E allora ho ricevuto in dono GLI OCCHI DI TOKYO solo allo SPECCHIO quando HARUKI MURAKAMI me li raccontò. Lo fece come sa fare IL PRETE, quello buono che accompagna per mano, e i suoi freddi palazzi divennero per me come LE VELE DELL’AMORE, il mio cuore si fece a metà come LE MIE SIRENE BIFIDE.
E allora le mie tre note presero a danzare tra le strade di Tokyo.PIOMBO, POLVERE E CARBONE.
E questo è il mio VALZER PER ANNIE.

Ne “La parrucchiera indie” si parla di
A toys Orchestra, My Awesome Mixtape, Piero Pelù, Afterhours e Teatro degli Orrori

Parole sante
Wu Ming 2 legge “Razza Partigiana” (Val di Fiemme, 4 maggio 1945)

All’interno della nuova rubrica-reading  “La Menti(ti)na
Tiziana legge “Il mondo dovrà trasformarsi perchè io possa esservi inclusa”‏

Sara legge la ricetta confidenziale:
Fiori di acacia in pastella” di Paulette la Baguette

ingredienti:
grappoli di fiori di acacia,
1 cucchiaio di miele,
150 gr di latte
150 gr di farina 00
1 uovo
sale

Lavare e asciugare i fiori, dividere il tuorlo dall’albume. Al tuorlo unire latte, farina, miele e un pizzico di sale. Montare l’albume ed unirlo alla pastella. Lasciare riposare la pastella e friggere i fiori nell’olio di semi.