Confidenziale RadioKairos – 8a puntata del 11 gennaio 2015

Nella prima puntata del nuovo anno parliamo di tante novità in uscita e di qualche altra chicca lasciata indietro l’anno appena concluso. Il 2015 di Confidenziale salta dal blues al folk con curiose rivisitazioni in salsa napoletana oltre alle nostre amatissime rubriche! Ecco la playlist completa della 8a puntata della 7a stagione dell’11 gennaio 2015, in replica mercoledì 14 gennaio alle 13.00.

Ascolta o scarica il podcast qua

radioBabalot – Come stai
Luca Sapio & the Dark Shadows – Someone
Hope you’re find Blondie – Utile/Inutile
Raiz e Fausto Mesolella – Lacreme Napulitane/Immigrant Punk
Alessadro Grazian – Lasciarti scegliere
JudA – Nuove invenzioni
…A Toys Orchestra – Fall to Restart (#corrispondenzeconfidenziali per S-cantinati)
Il disordine delle Cose – Un Ponte Sul Fiume
The Heart & The Void – The Same Mistake
Giovanni Truppi – Hai messo incinta una scema

Per la rubrica “Parrucchiera indie”
Nicole ci parla del contributo illustrato di Davide Toffolo in seguito ai tragici fatti di Charlie Hebdo, di Dellera+Gabrielli+D’Erasmo per “Pictures at an Exhibition”, delle novità in casa Verdena e del tributo a Lucio Battisti LATO B di Lino Gitto, Leo  Pari, Gianluca De Rubertis e Dario Ciffo

Per la rubrica “Suoni_Doc”  ovvero le musiche per il documentario e i documentari per la musica:
un estratto audio dal documentario “LocalEurope – Musica valida per l’espatrio” di Francesco Cordio con Fabi Silvestri Gazzè

In seguito ai tristi fatti di Charlie Hebdo
le “Parole Sante” di oggi sono di Daniele Luttazzi su satira e censura

Confidenziale RadioKairos – puntata del 15 novembre 2010

Per ascoltare/scaricare la 7.a puntata della 3.a stagione, del 15 novembre 2010, clicca qui

La playlist:

Erica Mou – Oltre
Max Gazzè – Mentre Dormi
Nicola Conte – Kind of sunshine
Bellini – Numbers
Daniele Luttazzi – Money for dope
Offlaga Disco Pax – Onomastica
Andrea Cola – La mattina presto

Rubrica PAROLE SANTE
Carla Vitantonio legge “Io sono io, e non ho bisogno di dire che sono meglio”