Confidenziale RadioKairos – puntata del 15 aprile 2012

La playlist e le rubriche della 23.a puntata della 4.a stagione del 15 aprile 2012

ascolta o scarica la puntata qui

intro sociale da un estratto dallo spettacolo “Il paese della Vergogna”
Gang e Daniele Biacchessi – Piazza Fontana

Ultimo Attuale Corpo Sonoro – Io ricordo con rabbia
Nordgarden – Schipol Blues
Pacifico – In Cosa Credi (ft. Manuel Agnelli)
Carlot-ta – Sables Mauvants
Luca Gemma – Blu Elettrico
Fiorino – L’esca per le acciughe
Mojomatics – Behind the trees
Dino Fumaretto – Mente Spostata
Andrea Franchi – Confini Immaginari
The Softone – Son of a God

La ricetta confidenziale è “Gnocchi burro e salvia” di Walter

Ciao, oggi ho stupito mia moglie, o almeno ci ho provato.
Campo di battaglia: i fornelli! Ovviamente per battere il nemico bisogna giocare non solo in anticipo, e lei questa volta era in camera a farsi finalmente i fattacci suoi, ma bisogna usare le sue stesse armi.
Quindi a me l’artiglieria: pentole, mestolo, cucchiara, scolapasta che poi alla fine non utilizzerò.
Munizioni: burro, salvia, sale, gnocchi.
Fuoco per bruciare e acqua per spegnere eventuali incendi.
Sono furbo. So di vincere. Mi gioco un piatto facile, ma efficace: Gnocchi burro e salvia.
Preistorica ricetta pervenuta ai nostri giorni dagli antichi fenici, passando per i longobardi, gli unni fino al fine palato di Attila, flagello di Dio.
Ma anche quando la vittoria sembra in pugno accade che la cattiva sorte ti fa visita nell’intimità della tua cucina.
E io inciampo.
Dopo tante esercitazioni e aver fatto leccare i baffi ai più sofisticati palati, lo sapevo!, con lei avrei fallito.
Quella donna mi porta sfiga.
Dovevo sciogliere con dovizia il burro, e in esso porre la delicata foglia di salvia a profumare, impresa ardua, ma non per me, almeno credevo.
E infatti, sul più bello, quando la mia creatura stava per prendere forma dal profondo della pentola…
Sshhhhshhhhhhhhhhhsshhhh
Gli gnocchi salgono a galla……il burro frigge….la salvia si fa croccante e nera.
Sudo.
Sono alle mie ultime forze quando arriva lei.
E dice.
Oggi si mangia gnocco fritto?
Grrrrr…ha vinto la battaglia ma non la guerra.

“Parole sante”
Tiziana  legge un brano da “La radio dei poveri cristi” di Danilo Dolci sotto le note di
Fabrizio Cammarata & the Second Grace – Down down

Non mi sorprenderei
quando i poveri cristi si decidono
a montare una radio per sentirsi
e per farsi sentire – una radio
anche piccola
come una montagna per la resistenza
oppure a Praga –
non mi sorprenderei se corazzate,
elicotteri vispi si lanciassero
cercando di afferrarla e denunciarla
per avere tentato di turbare
l’ordine pubblico”

S.O.S. S.O.S.
Qui parlano i poveri cristi della Sicilia occidentale, attraverso la radio della nuova resistenza.
S.O.S. S.O.S.
Siciliani, italiani, uomini di tutto il mondo, ascoltate: si sta compiendo un delitto di enorme gravità, assurdo, si lascia spegnere un’intera popolazione.
Siciliani, italiani, uomini di tutto il mondo, avvisate immediatamente tutti i vostri amici, i vostri vicini: la voce del povero cristo non vuole morire.
Siciliani, italiani, uomini di tutto il mondo, non possiamo far compiere questo delitto.
Le mani capaci ci sono.
Garantire una nuova vita.
Questa è la radio della nuova Resistenza: abbiamo il diritto di parlare e di farci sentire, abbiamo il dovere di farci sentire, dobbiamo essere ascoltati.
S.O.S. S.O.S.
Qui si sta morendo
S.O.S. S.O.S.
Si sta morendo perché si marcisce di chiacchiere e di ingiustizie.
S.O.S. S.O.S.
È la cultura di un popolo che sta morendo
S.O.S. S.O.S.
La popolazione della Sicilia occidentale non vuole morire.
S.O.S. S.O.S.
Costituzione italiana, articolo 21:
“tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”
Cosa significa TUTTI? Vi deve essere esclusa la gente che lavora più faticosamente? Vi deve essere esclusa la gente che più soffre?
S.O.S. S.O.S.
Amici, organizzate gruppi di ascolto e di diffusione nelle fabbriche, nelle università, nelle case del popolo, ovunque sia utile.
Discutete l’iniziativa
Informate i giornali
S.O.S. S.O.S.
Qui la voce della Sicilia che non vuole morire.
Questa lettera è stata trasmessa minuti fa al Capo dello Stato Italiano, al Capo del Governo e al Ministro degli Interni.

(Danilo Dolci)

Annunci

2 thoughts on “Confidenziale RadioKairos – puntata del 15 aprile 2012

  1. “Playlist in Lyrics” in ritardo
    Il cielo era BLU ELETTRICO, quel giorno.
    Me ne andavo in giro, con la MIA MENTE SPOSTATA, stanca di quei CONFINI IMMAGINARI.
    Ero partita da SCHIPOL BLUE, volevo raggiungere PIAZZA FONTANA.
    LO RICORDO CON RABBIA, persi l’ultimo treno quella sera.
    Poi, come chi si nasconde DIETRO GLI ALBERI, vergognandosi per essere sfuggiti al destino di altri, vidi le immagini al TG, qualche ora dopo.
    Da allora ho iniziato a sentirmi come L’ESCA PER LE ACCIUGHE, quelle acciughe che vivono bene nelle SABBIE MOBILI e un interrogativo si è insinuato e continuo a chiedere , ad ogni sosta, “IN COSA CREDI, tu, FIGLIO DI DIO?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...