Confidenziale RadioKairos – puntata del 29 gennaio 2012

Confidenziale Radiokairos
La playlist della 15.a puntata della 4.a stagione del 29 gennaio 2012

Lava Lava Love – An invitation
Frei – Sulle Tracce della Volpe
Young Wrists – July 1986
Are You Real? – Another World
News for Lulù – They Know
Nolatzco – Assalto alla Luna
Ronin – Jambiya
Leo Pari – Piume di Drago
Above the Tree – On The Road
Fine Before You Came – Sasso
Margareth – Daylight

All’interno de “La parrucchiera indie” -mancante-
si parla di Umberto Palazzo, compilation “Sulle labbra di un altro“, compleanno di NonSiamoDiQui

“Le ricette confidenziali”
Insalata di Arance e Spinaci di Petra e Viola di Kodama

“Parole sante”
Giuseppe inconfidenza interpreta “The Great Fire” di Are You Real?

“E se staccassimo la spina? Credo che dovremmo svegliarci, aprire le porte, tirar giù le pareti e scendere per le strade. Dovremmo smontare le automobili, farne dei bizzarri monumenti. Dovremmo scambiarci i vestiti, fermare tutti gli orologi, rimuovere i nomi di vie e città e paesi e tentare di parlare con gli animali. Chi vive al mare dovrebbe correre al mare, dovremmo aprire ospedali e prigioni perché tutti possano correre. E non serve uccidere i bugiardi, i politici, saltiamo in acqua, chi sa nuotare nuoterà. E chi vive in montagna dovrebbe scalarla. Dovremmo scalare la montagna più alta e portare tutti i soldi con noi, gettarli nell’aria, e guardarli cadere, portati dal vento. E quando viene l’inverno potremo fare dei falò, useremo le torce, bruceremo le sedie e i tavoli, le statue delle chiese e dei musei, e libri, giornali, fotografie, tutto nel fuoco. Salviamo giusto una o due pagine per ricordare com’era prima. Se qualcuno protesta lasciamolo fare, cambierà idea. E quand’é notte staremo più vicini, e ci scambieremo storie all’ombra dei fuochi, immagineremo racconti, faremo una nuova storiografia. Potremmo immaginare, sì, potremmo far finta che quello che finiva oggi era l’età della pietra.” (The Great Fire, traduzione)

eccovi il podcast da riascoltare e scaricare qui

Annunci

Confidenziale RadioKairos – puntata del 22 gennaio 2012

La playlist della 13.a puntata della 4.a stagione del 22 gennaio 2012

Valentina Gravili – B.B.
Heike Has The Giggles – Time Wasted
The Remington – Shame On You
Operaja Criminale – La routine dei guanti
Mario Congiu – Only a New Film
Edipo – Tu Non Capisci Un Pazzo
Corrado Meraviglia – Un Nuovo Inverno
Sparkle in Grey – From the Air
Colapesce – Talassa
Intercity – Overdisco
Two Moons – In the city
Mapuche – Al Mio Funerale

All’interno:
“La parrucchiera indie”
si parla di Giancarlo Bigazzi, Giardini di Mirò, Offlaga Disco Pax

“Le ricette confidenziali”
Risotto venere con crema di cavolfiore di Petra e Viola di Kodama

“Parole sante”
Carmelo Bene recita “Il ragazzo calabrese” tratto da Libro Cuore di Edmondo De Amicis

eccovi il podcast da riascoltare e scaricare qui

Confidenziale RadioKairos – puntata del 15 gennaio 2012

La playlist della 12.a puntata della 4.a stagione del 15 gennaio 2012

Matteo Costa & The Lucky Strikes – A Marzo ritorno
MissinCat – Wide Open Wings
Nicolò Carnesi – Ho poca fantasia
Giorgio Tuma – New Fables Stories
Carver – Ciao Vito
Maria Antonietta – Quanto eri Bello
Lumen – Tutto quel che hai
Artemoltobuffa – Se Un Giorno
Berlin Ist – Ollie Falls Asleep
Thegiornalisti – Autostrade Umane

All’interno:
“La parrucchiera indie”
si parla di Mucchio Selvaggio, Umberto Giardini, Teho Teardo & Elio Germano, Marlene Kuntz

“Le ricette confidenziali”
Il pane – di Paulette  la baguette
Torta di farina di castagne e cacao amaro con crema di marroni – by IndieCook

“Parole sante”
Giuseppe inconfidenza legge “Ciascuno cresce solo se sognato” di Danilo Dolci

C’è chi insegna
guidando gli altri come cavalli
passo per passo:
forse c’è chi si sente soddisfatto
così guidato.
C’è chi insegna lodando
quanto trova di buono e divertendo:
c’è pure chi si sente soddisfatto
essendo incoraggiato.
C’è pure chi educa, senza nascondere
l’assurdo ch’è nel mondo, aperto ad ogni
sviluppo ma cercando
d’essere franco all’altro come a sé,
sognando gli altri come ora non sono:
ciascuno cresce solo se sognato. (Danilo Dolci)

eccovi il podcast da riascoltare e scaricare qui